Un commando attacca una chiesa cattolica in Nigeria: 50 morti...




Tra le vittime anche alcuni bambini. Il blitz organizzato da un gruppo criminale per eliminare un "signore della droga"



Questa volta la guerra di religione non c'entra, mentre si è trattato della guerriglia tra signori della droga: oltre 50 persone - tra cui bambini - sono state uccise da un commando armato che ha aperto il fuoco in una chiesa cattolica nello Stato nigeriano di Anambra. Testimoni sul posto hanno raccontato che gli assalitori, che avevano il volto coperto, sono entrati nella chiesa di St. Philips durante la messa, hanno individuato una persona e l'hanno uccisa. A quel punto hanno iniziato a sparare contro gli altri fedeli, circa 100, uccidendone una cinquantina. Diversi i feriti.
Secondo la stampa locale, il commando era a caccia di un barone della droga locale. Gli assalitori avevano cercato il narcotrafficante presso il suo domicilio, senza successo. Al commando era stato però detto che l'uomo si trovava in chiesa. Una volta giunto sul posto, il commando ha cominciato a sparare all'impazzata, colpendo anche i fedeli. Il governatore di Anambra, Willie Obiano, ha visitato il luogo dell'attacco...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari