Passa ai contenuti principali

Post

Prima Pagina

“Mia madre mi teneva ferma mentre il mio patrigno mi violentava”, 17enne stuprata e drogata a Genova...

La donna somministrava anche anticoncezionali alle altre figlie per "dieta". Dalla testimonianza della ragazza è emerso infatti che l’uomo fosse solito girare nudo per casa e molestare le minorenni.


“Lei era accanto a me, mi teneva ferma. Mi diceva che sarebbe stato per una volta sola. Lui mi violentava senza fermarsi”. Una ragazza di 17 anni di Genova ha trovato il coraggio di denunciare a distanza di tempo la violenza subita dal patrigno con la complicità della madre.

La vittima sarebbe stata drogata da sua madre il giorno della sua festa di compleanno per poi essere violentata dal patrigno. La vicenda risale al 4 dicembre scorso, ma la ragazza ha raccontato quanto successo quella sera solo recentemente.

I due, 39 e 38 anni, l’avrebbero fatta bere e le avrebbero somministrato benzodiazepine, sostanza psicoattiva che è stata denominata droga dello stupro. Questo è quanto riporta Il Secolo XIX che ha approfondito la vicenda.

La coppia è stata arrestata dalla squadra mobile di…

Ultimi post

"Speravo si svegliasse", lo straziante racconto del bimbo che ha vegliato per ore la madre morta...

Dopo Salvini salvano i fascisti: Casapound non si sgombera...

Ore al volante, Roma è al secondo posto nel mondo: prima di lei solo Bogotà...

Mafia nigeriana: una costellazione di “culti”, affiliazioni tribali e riti sanguinari...

Save the Children. Sono 420 milioni i bambini che vivono in zone di guerra. Nel 2017: 10mila uccisi, 100mila morti di neonati causate dalle guerre...

Anziani maltrattati, sindaco di San Benedetto: "Giorno più triste e doloroso"...

AIUTIAMO I BAMBINI DELLA SCUOLA DI AL HIKMA

facebook