Naufragio sull'Egeo: morti 7 migranti, 5 erano bambini...




A bordo c'erano 18 persone. Lo scafista ha abbandonato l'imbarcazione prima dell'arrivo della guardia costiera turca



Sulla costa turca nelle acque dell'Egeo, al largo di Cesme, sono stati recuperati i corpi di sette migranti, due donne e cinque bambini da un barcone naufragato nella tarda serata di ieri. Lo ha confermato la Guardia costiera di Ankara, come riporta l'agenzia di stampa turca Anadolu. Le vittime erano a bordo di un gommone che si è ribaltato mentre cercava di raggiungere le isole greche. Secondo la Anadolu, sul gommone c'erano in tutto 18 persone e risultano dispersi nove migranti di nazionalità irachena, siriana e somala. Due persone sono state tratte in salvo, mentre sarebbe riuscito a fuggire lo scafista.
Nelle operazioni di salvataggio sono stati impiegati 3 navi e un elicottero. Dall'accordo Ue-Turchia del marzo 2016, il flusso di migranti e rifugiati verso le isole greche si è ridotto a una media quotidiana di poche decine, facendo diminuire sensibilmente anche il numero degli incidenti in mare....

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA