La scuola di al-Tabqa era il centro di torture dell'Isis...




La città era sotto il controllo dello Stato Islamico: una classe era diventata il luogo delle impiccagioni.



I mercenari hanno scoperto che una scuola nel sud della città liberata di al-Tabqa era stata trasformata in una fabbrica di mine e in un centro di impiccagione.
Situata nella piazza di al-Ajrawy Square, è stata per tre anni consecutivi un centro di comando dell'Isis. La città è stata liberata il 10 maggio dalle Forze Democratiche Siriane.

Un testimone ha dichiarato a proposito della scuola di Omar al-Mukhtar "Questa scuola era divisa in tre aree: una per fabbricare le mine, una come prigione e per portare avanti le esecuzioni e le torture agli oppositori dell'Isis, e una come archivio delle persone rapite."

Un altro testimone ha affermato che sono state trovate tracce di sangue e una corda in una delle classi.

Si possono ancora trovare mine e equipaggiamento dell'Isis nella scuola e le forze democratiche siriane che hanno liberato la città hanno scritto "Pericolo di mine" sui muri esterni per non far avvicinare le persone...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari