Abbandona il figlio di 16 giorni in un parcheggio e scappa: arrestato...




Una incredibile storia in Califonia: il padre ha solo 18 anni e alle spalle una storia di droga



Una storia molto triste che ha coinvolto un giovane di 18 anni che è stato arrestato lunedì pomeriggio a Suisun City, in California. La telecamera di sorveglianza di un supermercato ha ripreso il ragazzo che abbandona il suo bambino di 16 giorni nel parcheggio. Le immagini mostrano Daniel Mitchell scendere dalla sua Toyota e lasciare il seggiolino con il bebè sull’asfalto, in pieno sole, scappando velocemente. Pochi secondi più tardi, quattro uomini i sono precipitati fuori da un negozio per prendere il bambino.

«Ho notato che aveva il suo ciuccio, era avvolto in una coperta. Indossava un pannolino e sembrava stesse bene. La sua lingua era un po’ bianco, forse aveva appena succhiato da un biberon», ha raccontato Erick Keeton al canale KCRA. La polizia ha portato il bambino al Fairfield Hospital. Il piccolo ê stato poi trasferito a Oakland, perché i suoi occhi mostrano anomalie. Il bambino, che è stato posto sotto la protezione dei servizi per l'infanzia, è in condizioni critiche, ma stabili.

Nel frattempo, il padre è stato coinvolto in un incidente stradale. Portata in ospedale, è stato interrogato, ed è stato stabilito il suo legame con il bambino. Daniel Mitchell è stato incriminato per aver messo in pericolo la vita di un bambino, per abbandono di minore, sospettato possesso di cocaina e per delitti commessi in libertà vigilata. È stato incarcerato, la sua cauzione è di 500.000 dollari. Il mese scorso, Mitchell era stato arrestato per possesso di armi ed è sospettato di essere coinvolto in una rapina...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari