Stoccolma, camion sulla folla: almeno cinque morti. Il premier: è terrorismo...




Fermato un sospettato: il camion è stato dirottato. Alle 15 (ora italiana) un camion ha investito i passanti in una zona commerciale della capitale. Diversi feriti



I terroristi hanno colpito ancora alle 15 (ora italiana) a Stoccolma in Svezia con le stesse modalità di Nizza, Berlino e Londra: ancora una volta un camion lanciato a folle corsa contro la folla. Il mezzo ha poi finito la sua corsa contro le vetrine di un centro commerciale. Ci sarebbero almeno cinque morti e otto feriti. La polizia ha fermato un uomo, sospettato dell'attentato. L'attentato è avvenuto nella zona pedonale di Drottninggatan, la principale via dello shopping di Stoccolma. Il canale tv pubblico SVT ha affermato che, dopo lo schianto del camion, sono stati sentiti degli spari. E spari sarebbero stati avvertiti anche a Hotorget, altra zona del centro di Stoccolma.  Dopo i primi rilievi sulla dinamica per le autorità non ci sono dubbi: è terrorismo. 

Per il primo ministro svedese Stefan Lofven, "tutto indica che si è trattato di un attentato", come fanno sapere anche i servizi di sicurezza. Nina Odermalm Schei, portavoce del Sapo, l'intelligence svedese: "Ci sono morti e molti feriti. Il Sapo sta cercando l'autore, o gli autori dell'attentato". Lo stesso premier Lofven ha poi confermato il fermo di un "sospettato". Alcuni testimoni citati dai media locali avevano riferito di un uomo a terra, circondato dagli agenti.


Il momento del fermo del sospettato

Il camion è stato rubato: è stato dirottato. Il sospettato fermato dalla polizia potrebbe essere l'uomo che ha dirottato il camion: secondo una prima ricostruzione infatti il veicolo sarebbe stato rubato nel corso della giornata. La società svedese Spendrups, proprietaria del camion, che si occupa di produzione e distribuzione di birra, ha detto che il veicolo era stato rubato in precedenza nel corso della giornata. "Durante una consegna al ristorante Caliente qualcuno è salito di corda in cabina di guida ed è partito mentre il conducente scaricava": a dirlo è stato il direttore delle comunicazioni Mårten Lyth detto all'agenzia di stampa.

Allerta massima in Svezia. L'area dove è avvenuto l'attentato è stata isolata dalle forze dell'ordine, mentre la folla si allontana e le ambulanze portano via i feriti.  Il governo svedese ha convocato una riunione di emergenza. La sede dell'esecutivo, il Parlamento e il Palazzo reale sono stati sigillati dalle forze speciali. Chiusa la metropolitana, la popolazione è stata invitata dalla polizia a non avvicinarsi all'area di piazza Sergeltorg. Ordinata anche l'evacuazione della stazione centrale di Stoccolma.



Ha detto una giornalista arrivata per prima sul posto: "E' un disastro completo qui. Ho visto centinaia di persone correvano, scappavano terrorizzate".

Le autorità hanno invitato gli abitanti a evitare di recarsi nel centro della città. Ci sono report di spari in un'altra zona del centro della capitale svedese, a Hotorget. I pedoni sono stati investiti a Drottninggaten.

Video: la fuga dei passanti

                                

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari