Strage nel Mar Rosso, mitragliato un barcone: uccisi 42 profughi somali...




L'attacco a largo della città yemenita di Hodeida, al centro di scontri tra Houti e coalizione saudita



Un'altra strage: sono 42 i profughi somali rimasti uccisi in un attacco messo a segno contro un'imbarcazione di migranti nel mar Rosso, al largo della città yemenita di Hodeida, controllata dai ribelli sciiti Houthi. Lo ha riferito l'Organizzazione mondiale per le migrazioni (Oim) a Ginevra.
"Sono stati recuperati 42 corpi", ha detto in un messaggio alla France presse il portavoce dell'Oim, Joel Millman.
Hodeida è stata spesso obiettivo di attacchi aerei da parte della coalizione internazionale a guida saudita, impegnata dal 2015 contro gli Houthi a sostegno del governo yemenita. Oggi la coalizione ha smentito ogni coinvolgimento. Il portavoce, generale Ahmed Assiri, ha detto alla France presse che "non ci sono stati attacchi della coalizione in questa zona"...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari