Ennesima tragedia della povertà: clochard muore di freddo a Roma...




La salma è stata trasportata all'istituto di medicina legale di Torvergata per i successivi accertamenti.



Non chiamiamola tragedia del freddo, ad amazzare questa donna è stata la povertà, l'emarginazione, l'abbandono. Una clochard romana di 54 anni è morta di freddo in una roulotte in via Santa Petronilla, a Roma. Il cadavere è stato trovato nella tarda serata di ieri. La donna, infatti, sarebbe morta a causa del freddo.

La salma è stata trasportata all'istituto di medicina legale di Torvergata per i successivi accertamenti. 

Il Pontefice ha aperto i dormitori 24 ore al giorno, per poter stare al caldo, in dono ha dato sacchi a pelo speciali, resistenti fino a 20 gradi sotto zero. Sono le iniziative intraprese dall'Elemosineria apostolica per aiutare i clochard in questi giorni e notti di grande freddo. 

E il Comune di Roma cosa sta facendo? Quanti ancora dovranno morire?...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA