Costringeva una bambina a foto e chat a sfondo erotico: arrestato...




L'uomo era già indagato da qualche tempo per reati di pedopornografia e aveva subito alcuni mesi fa una perquisizione della propria abitazione.



Ha convinto una bambina di soli 11 anni a inviargli foto e ad avere conversazioni telefoniche a sfondo erotico. Il gip di Napoli ha convalidato il fermo di R.S., 38 anni, disposto dalla Procura di Napoli, emettendo a sua volta un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per pedopornografia e violenza sessuale. L'uomo era già indagato da qualche tempo per reati di pedopornografia e aveva subito alcuni mesi fa una perquisizione della propria abitazione, nel Napoletano, in occasione della quale erano state sequestrate apparecchiature informatiche. Nonostante l'azione dell'autorità giudiziaria, a dicembre scorso R.S. ha contattato due minori, accolti nella stessa comunità diurna nella quale erano accolti i suoi due figli minori, riuscendo con lusinghe e promesse a carpire la fiducia e la complicità della bimba di 11 anni, approfittando della sua condizione di disagio per difficoltà riconducibili a un contesto familiare particolarmente difficile.R.S. è riuscito in brevissimo tempo a indurre la piccola a inviargli le foto che ne ritraevano parti intime e ad avere conversazioni audio e video nel corso delle quali si masturbava. Alla luce della sua allarmante capacità con la quale era riuscito in poco tempo a convincere la piccola a intrattenere tale relazione, e del fatto che insisteva perché la bambina si recasse a casa sua per compiere atti sessuali, la Procura ha ritenuto necessario un intervento immediato con la disposizione del fermo, convalidato dal gip...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari