COSA È SUCCESSO IL 16 DICEMBRE NEL MONDO...






Italia: Raffaele Marra, ex vice capo di gabinetto del Campidoglio e ora alla guida del Dipartimento Personale e braccio destro della sindaca di Roma Virginia Raggi, è stato arrestato dai carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale, su richiesta della procura di Roma. L'accusa è di corruzione.
Germania: un dodicenne tedesco, di origini irachene, avrebbe tentato di far esplodere una bomba a chiodi, realizzata artigianalmente, nel mercatino di Natale di Ludwigshafen, nel sudovest della Germania. Aveva nascosto la bomba, che non è esplosa per un difetto di miccia.
Svizzera: la Svizzera ha approvato una legge che dà la priorità ai residenti nelle assunzioni, senza tuttavia imporre limiti all’ingresso di cittadini provenienti dall’Ue come previsto dal risultato del referendum del 2014 per non essere esclusa dal mercato comune europeo.
Francia: Un centro di accoglienza per migranti in Francia è stato danneggiato da un incendio. Nell’incendio ha perso la vita un migrante. L’origine delle fiamme, secondo i primi accertamenti, sarebbe dolosa.
Stati Uniti: Facebook ha promesso di avviare una serie di esperimenti per limitare la disinformazione, avviando una collaborazione con organizzazioni di fact checking che intervengano nell'individuazione di notizie false. Un altro meccanismo per scoraggiare la diffusione delle bufale, già annunciato, consisterà nel rendere più difficile fare i soldi attraverso la pubblicazione di notizie false, limitando gli annunci pubblicitari sui siti di bufale.
- Il presidente eletto Donald Trump ha reso noto giovedì 15 dicembre 2016 che nominerà David Friedman, avvocato fallimentare ebreo ortodosso, ambasciatore degli Stati Uniti in Israele. Vuole trasferire l'ambasciata da Tel Aviv a Gerusalemme, che definisce la capitale eterna di Israele; non sente alcun obbligo rispetto alla creazione di uno stato della Palestina; è favorevole agli insediamenti israeliani nei territori occupati. 
- Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha promesso azioni contro la Russia, se dovesse essere confermata l'ingerenza nelle elezioni presidenziali dell'8 novembre 2016. La Russia è accusata dagli Stati Uniti di aver hackerato gli account di posta elettronica del partito democratico e di un collaboratore di Hillary Clinton, ma il Cremlino nega con forza.
Siria: l’evacuazione da Aleppo est è stata sospesa per timori relativi ad attacchi sui convogli. Testimoni hanno riferito di aver udito un'esplosione mentre gli autobus si preparavano a partire
Cina: la Cina ha sequestrato un drone sottomarino degli Stati Uniti che stava effettuando una missione di raccolta dati nel mar cinese meridionale. Il drone subacqueo era utilizzato per testare la salinità e la temperatura del mare per mappare i canali sottomarini. Il sequestro ha scatenato una protesta formale da parte di Washington, che ne chiede l'immediata restituzione. 
- La polizia cinese ha confermato di aver arrestato un noto avvocato per i diritti umani a quasi un mese dalla sua scomparsa. Jiang Tianyong, 45 anni, di fede cristiana, è scomparso il 21 novembre 2016. Le autorità sostengono di averlo rilasciato dopo nove giorni di custodia, ma parenti e amici ritengono che la sua difesa dei dissidenti tibetani gli sia costata le attenzioni dei servizi di sicurezza...
(The post Internazionale)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA