Politico israeliano: terremoto Italia punizione per voto Unesco...






(askanews) - Il viceministro israeliano Ayoob Kara, esponente del Likud, nel corso di una visita di stato in Vaticano, ha sostenuto che il terremoto che ha colpito l'Italia è stata una punizione per il voto italiano all'Unesco su di una risoluzione che negherebbe il rapporto degli ebrei con il Monte del Tempio (o spianata delle moschee) a Geruslemme Est. Lo riferisce il Jerusalem Post.
"sono sicuro che il terremoto è avvenuto a causa della decisione sull'Unesco" ha detto il politico israeliano riferendosi al voto della settimana scorsa in cui l'Italia si è astenuta. Kara ha anche aggiunto di aver incontrato il papa ("fortemente in disaccordo con la decisione Unesco").

Commenti

Mad Mar ha detto…
Allucinante! Immagino sia possibile, ma affermarlo così spudoratamente !!!

AIUTIAMO I BAMBINI DELLA SCUOLA DI AL HIKMA

Post più popolari

facebook