Calais, il fuoco brucia la cattiva coscienza dell'Europa...




Immagini da quella che è stata la "Giungla" di casa nostra, simbolo degli egoismi dei ricchi.



Non c'è molto da dire, perché questa immagine parla da sola.
La cosiddetta Giungla di Calais non c'è più. Ma non perché sia stato risolto il problema. Ma perché con le elezioni alle porte i socialisti di Holland vogliono contendersi qualche voto xenofobo della Le Pen.
La spazzatura (ossia i migranti) semplicemente messa sotto il tappeto.
Nel frattempo la Francia continua a dare il suo contributo negativo per alimentare guerre e tensioni internazionali, fame e povertà. Salvo poi fare la faccia feroce con chi fugge...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA