ATTENTATO CONTRO GLI SCIITI A BAGHDAD DURANTE L'ASHURA, 30 MORTI...




Un attentatore suicida si è fatto esplodere tra i fedeli che celebravano l'Ashura, la festività durante la quale gli sciiti commemorano il martirio dell'imam Hussein






Un attentatore suicida ha innescato il proprio giubbotto esplosivo nel mezzo di un raduno di musulmani sciiti a Baghdad, capitale dell'Iraq, uccidendo almeno una trentina di persone e ferendone circa 60 nella mattinata di sabato 15 ottobre 2016.
L’esplosione si è verificata all’interno di una tenda nella quale i fedeli stavano partecipando ai rituali della festività dell’Ashura, durante la quale gli sciiti piangono la morte del nipote del profeta Maometto, Hussein, avvenuta nel Settimo secolo.
La tenda era stata innalzata in un affollato mercato nel quartiere settentrionale di al-Shaab, già colpito da diversi attacchi contro la popolazione sciita.
Per il momento non c'è stata alcuna rivendicazione, ma il sedicente Stato islamico si è reso responsabile di attacchi simili in passato...
(The Post Internazionale)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA