Siria, bimbo urla: "papà alzami", bomba gli ha strappato le gambe...






 (askanews) - Ancora delle immagini terribili scorrono nella rete a scuotere le coscienze sulla guerra siriana. "Papà tirami su, papà tirami su", grida disperato un bambino di 8 anni, cui la deflagrazione di un barile esplosivo ha strappato via entrambe le gambe a Al-Hbeit, nella provincia di Idleb, in Siria.
Le immagini atroci di Abdel Basset Al Satouf che chiama disperatamente il padre affinché lo aiuti, il padre che quasi non riesce ad avvicinarsi, stanno facendo rapidamente il giro dei social network, come lo fecero le immagini del piccolo Ailan, riverso senza vita sulle spiagge turche, o quelle di Omran, sconvolto all'interno di un'ambulanza ad Aleppo, tutte divenute simbolo dell'orrore e poi dimenticate.
Il bambino è stato trasportato in un ospedale vicino per ricevere le prime cure, per poi essere trasferito in Turchia. Il padre, dopo aver estratto dalla casa in fiamme il figlio, è rientrato nella casa alla ricerca degli altri componenti della famiglia. Due di loro sono morti, la moglie e una figlia, un'altra figlia è rimasta ferita. (con fonte afp)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari