Spagna, un pedofilo seriale condannato a 138 anni: era un educatore...




L'uomo si filmava con gli infrarossi mentre toccava gli organi genitali dei ragazzi addormentati.



Una pena inusuale. Che equivale a un ergastolo. Ma i fatti sono gravi: la Corte suprema spagnola ha condannato a 138 anni di carcere un educatore ritenuto colpevole di molestie a 16 minori di 13 anni mentre dormivano, nel 2011 e nel 2012.
L'uomo, direttore di due campi estivi per giovani vicino a Leon ed a Caceres, si filmava con una cinepresa ad infrarossi mentre toccava gli organi genitali dei ragazzi addormentati. Il tribunale ha respinto la tesi della difesa, secondo la quale per il fatto che fossero addormentati non potesse essere applicata l'aggravante della violazione della integrità sessuale dei ragazzi.
Secondo i giudici «il sonno non esclude completamente la sensibilità», né «si può escludere che avrebbero potuto essere svegliati, o in ogni caso che possano avere conservato ricordi o sentimenti che pregiudichino il loro sviluppo»...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari