Aylin Nazliaka, l'attivista per i diritti umani che ha sfidato Erdogan...




Da parlamentare si è impegnata contro le discriminazioni di genere. Ora contro la repressione

                                     Aylin Nazliaka parlamentare turca e attivista per i diritti delle donne



Una donna coraggiosa, che più volte si è fatta sentire in un parlamento sempre meno libero: "Mi incateno al podio per dire no al diktat di un solo uomo, per oppormi all'annientamento dei valori repubblicani e per protestare contro l'imbavagliamento del parlamento".
 Aylin Nazliaka non è una 'semplice' parlamentare. Ma è una attivista da anni impegnata nella difesa dei diritti delle donne  e per far passare leggi moderne che combattano il sessismo dilagante.
Nel 2014 fu tra le protagoniste di una campagna contro il sessismo lanciata su twitter con 'hastag #geliyorterlik (la scarpa sta arrivando). Aylin Nazliaka durante un suo intervento in parlamento contro le discriminazioni di genere in Turchia era stata più volte interrotta e a quel punto, perdendo la pazienza, aveva detto: "Giuro su Dio che mi toglierò una scarpa e ve la scaglierò".
Nel mondo islamico lanciare una scarpa o mostrare le suole delle scarpe è considerata una grave offesa. E allora partì la campagna #geliyorterlik, come voler dire che le donne non si sarebbero fermate nella loro lotta.
Ieri Aylin Nazliaka ha sfidato nuovamente il parlamento nelle mani di Erdogan. Nel nome del diritto a vivere in una democrazia e non sotto il nuovo Sultano...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari