#Fidel Castro era uno fotogenico...




Le sue foto, da quelle della guerriglia a quelle insieme ai principali leader mondiali, raccontano un pezzo enorme di Novecento, e spiegano i motivi del suo carisma




L’ex presidente cubano Fidel Castro è morto nella notte tra venerdì e sabato a 90 anni. È stato uno dei leader politici più importanti del Novecento, e creò intorno a sé un mito che influenzò per decenni la sinistra sudamericana e quella di tutto il mondo, grazie al suo carisma e alla sua estetica diventata iconica, caratterizzata dalla barba incolta, dai sigari e dalle divise militari (sostituite in tempi recenti dalle tute Adidas). Il fascino esercitato su molti dal Líder Máximo, com’era chiamato, continua per certi versi ancora oggi, nonostante le attestate e gravi violazioni dei diritti umani e civili compiute dal suo regime totalitario, da quando Castro prese il potere nel 1959 a quando lo lasciò al fratello Raúl quasi cinquant’anni dopo. Le sue foto nella giungla cubana durante la guerriglia, sui campi da baseball o da golf dopo la presa del potere, o insieme ai principali leader internazionali – alla guida del regime cubano ha visto succedersi 11 presidenti degli Stati Uniti – rappresentano un pezzo importante del Novecento: abbiamo raccolto le più belle e significative.

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA