Siria...La guerra dei bambini...

Quando si parla di guerra si pensa alle battaglie...ai bombardamenti... uomini armati che si combattono e si uccidono tra di loro... questa pero' e' una delle facce della guerra... oggi proveremo a raccontarvi... LA GUERRA DEI BAMBINI...

i bambini siriani come tutti i bambini del mondo giocavano alla guerra con armi di legno...

bambini siriani come tutti i bambini del mondo si rincorrevano per le strade giocando ai soldati...

                                  i bambini siriani come tutti i bambini del mondo andavano a scuola..

                                 .un giorno tutto questo si trasformo' in realta'...

                                  il cielo si oscuro'...non erano nubi... erano gli effetti dei bombardamenti...

                                  i bambini siriani non capivano cosa fosse... in fondo erano solo bambini..

                                 ma da un giorno all'altro i bambini siriani cominciarono a capire che quella guerra non era un gioco...

                                 i bambini siriani videro le bombe cadere...

                                 scuole distrutte...

                                 le case distrutte...

                                 i bambini siriani cominciarono a perdere i loro amici...

                                  I BAMBINI SIRIANI NON RIDEVANO PIU'...

                                  I BAMBINI SIRIANI SCOPRIRONO COS'E' LA MORTE...

                                i bambini siriani non sono piu' come tutti bambini del mondo...

                                ferite profonde che il tempo non potra' mai rimarginare..

                                i bambini siriani sono la vergogna del mondo...

Commenti

Emidio De Marco ha detto…
vedendo le tue immagini mi convinco purtroppo che le ferite nel corpo e nell'anima che l'umanità procura ai suoi figli pongono le basi per uno stato di guerra permanente che si automantiene .. difficile credere nel sogno della pace mondiale permanente .. ma ci si deve provare sempre ! quindi grazie del tuo lavoro e della tua passione ! la storia dei bambini sia di monito agli adulti guerrafondai !
Sebastiano Fezza ha detto…
Grazie del commento... una storia non esiste se non viene raccontata. Questo è il mio motto e su questo baso il mio lavoro. Saranno storie scomode... pesanti... ma vanno raccontate....

AIUTIAMO I BAMBINI DELLA SCUOLA DI AL HIKMA

Post più popolari

facebook