Milano, si traveste da medico e tenta di rapire una neonata al Mangiagalli...




Fermata una donna di origini sudamericane. Nessuna conseguenza per la bimba



L'incubo di ogni madre ha assunto le sembianze di una donna di origini sudamericane: una 33enne originaria dell'Ecuador, di cui non si conoscono le generalità, ha tentato di portare via una neonata dalla Clinica Mangiagalli, ma è stata bloccata dal personale sanitario. La donna è entrata nella stanza sfruttando l'orario delle visite, ma fingendo di essere una dottoressa. Ha prelevato la neonata per alcuni presunti controlli. Poi, appena si è accorta dei dubbi della madre, ha tentato di scappare, dirigendosi verso l'uscita. La prontezza del personale sanitario ha scongiurato la fuga della donna. Sul posto sono intervenuti carabinieri e polizia. La madre della bambina, una cittadina moldava, si è insospettita nonostante la sudamericana indossasse un camice da medico per risultare più credibile.

Sembra che proprio alla Mangiagalli - sette anni fa - la donna avesse partorito un figlio. "Il tentativo - informa il Policlinico in una nota ufficiale - non ha avuto alcuna conseguenza né per la piccola né per sua madre"...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA