In Ungheria i nazisti pensano alle elezioni: nessuna tolleranza verso arabi, africani e zingari...




Il movimento si chiama Forza e Determinazione: la nostra razza è bianca e europea e la dobbiamo difendere.




Mentre negli Stati Uniti il Ku Klux Klan alza la testa e mentre in Germania i gruppi neonaziti si stanno riorganizzando, adesso è la volta dell'Ungheria, Paese nel quale i sentimenti xenofobi e antisemiti sono sempre stati molto presenti. Infatti centinaia di militanti ungheresi di estrema destra si sono riuniti a Budapest per lanciare un nuovo movimento politico che nelle loro intenzioni dovrebbe partecipare alle prossime elezioni parlamentari e che ha una piattaforma politica dichiaratamente razzista.

Nel Paese magiaro, il partito Jobbik si è gradualmente spostato dalle posizioni di destra verso un appoggio più centrista. Questo ha creato inevitabilmente ancora più spazio per l'estrema destra.

Il raduno si è tenuto nel quartiere di Vecsés ed è stato fatto un lancio pubblico per presentare il nuovo movimento che è stato chiamato “Forza e Determinazione” e che ha preoccupanti slogan aggressivi e razzisti.

Ha infatti detto Balázs László, parlando di fronte a un gruppo di energumeni tatuati e vestiti di nero, che l'Europa ha mostrato troppa tolleranza nei confronti delle minoranze e nonostante l'arrivo di miloni di persone. "Verso arabi, africani e zingari non bisogna avere alcuna tolleranza, anche perché va contenuta la loro crescita demografica. La nostra comunità etnica deve venire per prima: non c'è alcuna eguaglianza".

Ha aggiunto Zsolt Tyirityán, usando riferimenti dichiaratamente nazisti: "Ho una consapevolezza su cosa sia la razza. Sono orgoglioso di essere un europeo e un bianco e mi riservo il diritto di difendere questa identità"...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA