infolinks text ads

infolinks

La destra americana organizza le marce contro i musulmani: scontri...




In decine di città gli xeonofobi sono stati affrontati da gruppi anti-razzisti



L'intolleranza dilaga negli Usa. Le marce contro la Sharia promosse in 20 città Usa, tra cui New York, Dallas e Atlanta, da una organizzazione ritenuta islamofobica e fomentatrice di odio religioso hanno portato in alcune località a contro proteste, scontri e arresti.

La maggiori tensioni si sono registrate al parlamento del Minnesota, dove la polizia ha arrestato una mezza dozzina di persone dopo che i dimostranti delle opposte fazioni avevano cominciato a venire alle mani. Gli agenti hanno dovuto scortare i manifestanti anti Sharia.

Tensioni anche a Chicago tra gli attivisti di vedute contrarie, vicino ad un edificio costruito dal presidente americano Donald Trump, il cui nome era scritto a caratteri cubitali tra i manifestanti contro la Sharia.

A Seattle sono scese in strada centinaia di persone con slogan del tipo «no odio, no paura, i musulmani sono benvenuti qui».





(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari