Strage di cristiani: 25 copti assassinati in Egitto, i killer hanno filmato la scena...




Le vittime erano a bordo di un bus diretto al monastero di Anba Samuel per una funzione religiosa



Un'altra strage di cristiani in una guerra che non conosce più limiti: è di 25 morti e 23 feriti il bilancio dell'attacco sferrato contro un bus che trasportava cristiani copti a al-Minya, nel sud dell'Egitto. Lo ha riferito il portavoce del ministero egiziano della Sanità, Khaled Mugahid, al sito d'informazione locale 'al-Masrawi'. Uomini armati hanno aperto il fuoco contro il mezzo che era diretto al monastero di Anba Samuel, situato nei pressi di Minya, città 300 km a sud del Cairo dove vive una numerosa comunità copta.

Ad attaccare il bus dei cristiani copti è stato un commando di dieci uomini che indossava divise militari. Gli assalitori hanno bloccato il bus, sono saliti a bordo e hanno iniziato a sparare mentre uno di loro filmava il massacro, ha poi raccontato un testimone su Twitter...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA