Infermiera serial killer: sospettata della morte di 60 neonati...




Genene Jones sta già scontando due condanne per omicidio. Lo sceriffo: è l'incarnazione del male

                                                 Genene Jones in una foto di alcun anni orsono e una recente



Una storia orribile sula quale si sta cercando ancora di fare chiarezza: un'ex infermiera statunitense, già in carcere per l'omicidio di un bambino negli anni Ottanta, è stata incriminata per un secondo omicidio e si teme che possa aver ucciso fino a 60 neonati. Lo hanno annunciato le autorità americane.
Genene Jones, 66 anni, ritenuta una vera e propria serial killer "è l'incarnazione del male e la giustizia garantirà che pagherà per i suoi crimini", ha dichiarato in un comunicato il procuratore della contea texana di Bexar, Nico LaHood. "Il nostro ufficio farà di tutto per ritrovare ciascun bambino a cui è stata tolta la vita da Jones. E' sospettata di aver ucciso fino a 60 bambini".
Genene Jones sta scontando una pena a 99 anni e una a 60 anni di reclusione, per due crimini commessi nel 1984 su bambini quando lavorava in un ospedale, ma a causa di una legge modificata all'epoca della sua prima condanna potrebbe uscire l'anno prossimo. In quel caso verrà nuovamente processata a Bexar...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari