Attacco armato in Giordania: 7 morti, tra cui una turista canadese...




La sparatoria vicino al castello di Karak: gli attentatori si sono rifugiati nella fortezza



Un attacco terroristico, ancora non rivendicato, anche se si teme la matrice islamista: uomini armati hanno attaccato una pattuglia di polizia nel centro della città di Karak, in Giordania, uccidendo 4 agenti e tre civili, tra cui una turista canadese. Lo hanno raccontato fonti della sicurezza, che parlano di almeno 9 feriti. La sparatoria è avvenuta nella zona che circonda l'antico castello di Karak, dove i terroristi si sono poi rifugiati prendendo in ostaggio diverse persone, probabilmente turisti.
Le autorità sono a caccia degli attentatori, che sarebbero cinque o sei. Karak è un sito turistico che si trova 118 chilometri a sud di Amman

. La Giordania è fra i pochi Stati arabi che si sono uniti alla campagna aerea della coalizione anti Isis guidata dagli Stati Uniti in Siria. Ma molti giordani si oppongono al coinvolgimento del Paese, sottolineando che provoca morti violente di musulmani e che solleva preoccupazioni per la sicurezza interna. Le autorità sono sempre più preoccupate per il crescere di profili di islam radicale nel Paese e del sostegno a gruppi militanti in aree impoverite.   

                                   

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA