Libia: a Sirte 50 jihadisti Isis asserragliati con le loro famiglie...




A sostenerlo le forze governative di Serraj. Gli irriducibili isolati in una piccola area. Paura per donne e bambini.

                                                                             Jihadisti in Libia



"Non sono più di una cinquantina asseragliati in una piccola area" gli irriducibili jihadisti della filiale libica dello Stato Islamico rimasti ancora a Sirte a combattere con le forze che fanno capo al governo d'Accordo Nazionale (Gna). A sostenerlo è un comandante delle forze del Gna che indica l'area ancora in mano agli uomini del Califfato nero nel quartiere Al Jiza al bahriya, "grande come un campo di calcio", come riporta il quotidiano panarabo al Quds al Arabi.
"La maggiore parte dei leader militare dell'organizzazione sono stati uccisi, e l'attuale emiro è un citatdino yemenita", ha detto il comadante in condizioni di anonimato, il quale ha aggiunto che "militarmente, la battaglai di Sirte è decisa e l'unico ostacolo sono la presenza di donne e bambini oltre ai famigliari dei jihadisti che si trovano negli stessi luoghi dove sono rintanati i terroristi"...

(Globalist)


Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA