Unicef: i bambini di Mosul traumatizzati da due anni sotto il giogo Isis...




I bimbi di Mosul e della zona circostante esposti a livelli estremi di violenza. Soffrono ferite fisiche e mentali.

                          Adra, sei mesi, al campo Shekhan. La sua famiglia è riuscita a scappare da Mosul


Due anni vissuti sotto il giogo dell'Isis hanno lasciato traumatizzati i bambini di Mosul e della zona circostante, che soffrono di gravi ferite fisiche e mentali.

E' la denuncia lanciata dall'Unicef, mentre continua la battaglia per la riconquista della roccaforte dello Stato islamico in Iraq. "I bambini sono stati esposti a livelli estremi di violenza, di cui sono state vittime ma anche testimoni, una condizione estremamente traumatica", ha sottolineato Gert Cappelaere, direttore regionale dell'agenzia Onu per l'Infanzia, di ritorno da una missione nella provincia di Ninive.

"Molti, inoltre, sono stati sottoposti a forme estreme di sfruttamento", ha aggiunto, ricordando che piu' della meta' della popolazione di Mosul sono bimbi, identica proporzione che si ritrova nei campi per sfollati nel Paese. Per Cappelaere, "ci vorranno anni per recuperarli e restituire loro la sensazione di sicurezza"...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari