Le combattenti curdo-iraniane vanno a liberare Mosul dall'Isis...




Lottano per i diritti dei curdi in Iran ma hanno scelto di unirsi ai peshmerga contro i jihadisti



Le donne protagoniste della liberazione dall'oscurantismo islamista che le vuole schiave e senza diritti: le donne curde del Kurdistan iraniano (Rojhelat) si sono unite alle forze Pak dei peshmerga per lottare contro lo Stato Islamico nel Kurdistan.
Il Partito della Libertà del Kurdistan (Pak) è un partito curdo del Rojhelat e ora sta combattendo contro il gruppo jihadista nel sud-ovest della provincia di Kirkuk e, ovviamente, a Mosul.
Tuttavia il Pak - che è iraniano - è all'opposizione rispetto al governo iraniano e sta cercando ottenere il riconoscimento dell'entità curda in Iran.
Ma adesso, con il pericolo dello Stato Islamico, le donne del Pak si sono sentite in dovere di proteggere il Kurdistan iracheno - che considerano parte della loro patria - schierandosi a fianco dei Peshmerga.
Tra i Peshmerga ci sono molte unità combattenti formate da donne...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA