Il video delle studentesse liberate da Boko Haram che incontrano le loro famiglie...




Lo ha diffuso Associated Press, mostra baci, abbracci e balli commoventi


 Una delle ragazze rapite viene abbracciata dai suoi famigliari Abuja, Nigeria, 16 ottobre 2016 (AP Photo/Olamikan Gbemiga)


Domenica 16 ottobre alcune delle ragazze nigeriane rapite nel 2014 da Boko Haram e rilasciate solamente alcuni giorni fa hanno incontrato per la prima volta le loro famiglie dopo essere state liberate. L’incontro è avvenuto in un ospedale gestito dalla polizia nigeriana ad Abuja, la capitale della Nigeria. I genitori delle ragazze sono stati trasportati ad Abuja dalle autorità nigeriane con dei pullman (alcuni di loro abitano molto distanti da Abuja). Durante l’incontro Associated Press ha girato un video che successivamente è circolato molto online: mostra molti abbracci commossi, pianti e grida. Il video si conclude con la scena di un allegro ballo di gruppo.
                         

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA