Sei donne col burqa su un bus di Oslo, ma è un fake. Su fb commenti carichi d'odio...




La foto pubblicata sul profilo fb di un gruppo norvegese anti-migranti ritrae sei sedie vuote su un autobus norvegese, ma nessuno se ne accorge

                                      Nessuno si accorge che si tratta di sedie: piovono insulti contro le 'donne col burqa'



È bastato postare la foto e il primo commento carico di bile. Poi giù una vagonata di fango con critiche, insulti, accuse di terrorismo. Lo scatto era uno scherzo del giornalista Johan Slåttavik: pubblicata sul profilo fb di un gruppo norvegese anti-migranti, la fotografia ritrae sei sedie vuote su un bus di Oslo. 

Nel commento d'esordio, Slåttavik descrive l'immagine come se, al posto delle sedie, ci sia un gruppo di donne che indossano il burqa. A uno sguardo superficiale, la foto può trarre in inganno, soprattutto se accompagnata da una didascalia fuorviante.

Poco attenti i membri del gruppo 'Fedrelandet viktigst', che si sono lanciati in una serie di improperi: terrificante, assurdo, chissà chi c'è sotto, potrebbero essere terroristi, sotto il vestito hanno le bombe.

Il giornalista 'burlone' Johan Slåttavik ha poi spiegato che "era interessato a vedere come la percezione della gente, in relazione a un'immagine. possa essere influenzata dalle reazioni( in questo caso negative) di altre persone. Ho finito per farmi una bella risata"

Il post è diventato virale in Norvegia, dopo altri screenshot condivisi delle reazioni del gruppo. Sindre Beyer, il cui post è stato ripreso più di 1.500 volte, ha chiesto: "Cosa succede quando una foto di alcuni posti vuoti su un autobus viene inviata a un disgustoso gruppo di Facebook e quasi tutti pensano di vedere un sacco di donne col burqa?".

"La gente vede quello che vuol vedere" ha commentato il presidente del Centro Norvegese contro il Razzismo, Rune Berglund Steen...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari