Razzismo a Riano: non affitto la casa ai neri, andate via...




Nella cittadina alle porte di Roma cacciati nove dipendenti (regolari) di un'azienda perché di colore



Aumentano i casi di intolleranza in Italia, eppure non è passato tanto tempo da quando erano gli italiani a dover emigrare nel nord Europa.  "«Non affitto casa ai neri, andate via». Così il proprietario di due appartamenti a Riano Flaminio ha negato la casa a nove dipendenti, tutti africani, di una società di logistica nonostante un regolare contratto d’affitto già firmato dall’azienda. Il caso è stato denunciato dal sindacato Usb e da due consiglieri comunali del Pd di Riano, Luigi Poeta e Luca Abbruzzetti, che hanno definito «inammissibile» quanto accaduto a pochi chilometri dalla Capitale.

I nove immigrati erano arrivati lunedì da Piacenza, da dove erano stati trasferiti per la chiusura della sede emiliana della ditta. Nel contratto l’azienda aveva garantito il pagamento dell’alloggio e del trasporto per un anno. Una volta che gli africani sono arrivati all’appuntamento, però, la doccia fredda. «E questi chi sono?», ha chiesto il locatore. «Sono i miei dipendenti», la risposta del responsabile della società. «Non scherziamo, i neri non entrano a casa mia», l’ulteriore replica del proprietario che, raccontano i sindacati, a quel punto «ha chiamato gli amici del quartiere». A decine si sono radunati davanti alle abitazioni. «Si sono messi a fotografare e fare filmati ai ragazzi - ha raccontato Riad Zaghdane, uno dei responsabili dell’Usb - che, indispettiti, hanno chiesto alle persone di spegnere i cellulari». Da lì sarebbe nato un battibecco e solo dopo l’intervento dei carabinieri il responsabile dell’azienda ha portato i dipendenti in un albergo cittadino.
«Anche a Piacenza si era presentata una situazione simile - ha raccontato rammaricato Zaghdane -. Prima di venire a Roma avevano detto loro che tutto sarebbe cambiato, che non ci sarebbero state discriminazioni. Evidentemente, ci sbagliavamo. Ci chiediamo se nel 2017 in Italia con l’articolo 3 della nostra Costituzione vivo e vegeto possa un immobiliarista mettere sul mercato in affitto appartamenti riservati solo ai bianchi». 
L’episodio risale a lunedì scorso, quando gli immigrati si sono presentati negli appartamenti insieme con il responsabile dell’azienda per prendere le chiavi. «E questi chi sono?», ha chiesto il locatore. «Sono i miei dipendenti», la risposta. «Non scherziamo, i neri non entrano a casa mia», l’ulteriore replica del proprietario che, hanno raccontato i sindacati, «ha chiamato gli amici del quartiere». Ben presto in strada si sono radunate decine di persone «che hanno cominciato a filmare e fotografare gli immigrati»...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari