Bombe Usa su al-Mayadeen: uccisi 57 civili prigionieri dell'Isis...




La coalizione sta indagando sull'ennesima strage: colpito il carcere dei jihadisti

                                                           L'edificio adibito a carcere distrutto da un raid aereo



Ancora una volta bombe che uccidono innocenti. E nononstante accada quasi sempre si continua a bombardare: 57 civili sono morti nella cittadina siriana di al- Mayadeen, a seguito di un attacco aereo della coalizione a guida Usa che ha colpito l'edificio adibito a carcere.

Ora la stessa Coalizione ha dichiarato di voler fare accertamenti per verificare l'accaduto. Ma è la solita litania: le stragi di civili non si contano. E tutte le volte si minimizza e si cerca di mettere in primo piano la lotta all'Isis. Come se ciò potesse giustificare l'uccisione sistematica di civili innocenti, spesso donne e bambini...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA