infolinks text ads

infolinks

Mosul: tre schiave yazide liberate dallo Stato Islamico...




Le forze speciali hanno trovato le ragazze nel quartiere di Najjar: ma ancora duemila donne sono da liberare



Una bella notizia in mezzo a tanto orrore: le forze di sicurezza irachene hanno liberato tre donne Yezidi rinchiuse in un centro di detenzione dell'Isis che si trovava nella parte occidentale della città di Mosul, nella provincia nordovest dell'Iraq di Ninive.
Il colonnello del comando generale iracheno Khaled al-Jawari ha confermato in una dichiarazione il rilascio delle tre donne Yezidi.

"Le nostre forze hanno conquistato un ex centro di detenzione dell'Isis che si trova nel quartiere Najjar di Mosul occidentale, dove erano rinchiuse le tre prigioniere. Ora sono state trasferite in una sede sicura ".
Le yazide liberate, infatti, sono state portate nel distretto di Sinjar (Shingal). Facevano parte delle migliaia di ragazze Yezidi che sono state comprate dagli estremisti dello Stato Islamico come schiave sessuali nell'estate del 2014.
Secondo i leader della comunità Yezida, almeno duemila donne e ragazze sono ancora prigioniere dell'Isis e sono ancora costrette a vivere da schiave e a subire violenze di ogni tipo, comprese quelle sessuali...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari