L'Isis fa strage di rifugiati: 24 morti in un attacco a al Haska...




Le vittime sono sia civili che miliziani anti-jihadisti.



Non è la prima volta che le persone vengono uccise nei campi profughi. Le coalizioni anti-Isis, sia guidate dagli americani che dai russi, spesso hanno bombardato questi luoghi dove le persone si erano rifugiate per scappare proprio dalle bombe.

Questa volta invece sono stati i miliziani dell'Isis ad attaccare un campo per rifugiati in Siria al confine con l'Iraq, uccidendo almeno 24 persone e ferendone altre 30. Lo ha riferito l'Osservatorio siriano per i diritti umani, spiegando che le vittime sono sia civili che miliziani anti-jihadisti. Almeno 5 kamikaze hanno attaccato un posto di blocco di forze curdo-siriane a Rajm Sleibi, nei pressi del campo profughi...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari