Indonesia, coppia gay punita con 83 bastonate: colpevoli di essersi amati...




Cinque uomini hanno alternato i colpi sulla schiena, che hanno fatto contorcere dal dolore i due giovani di 20 e 23 anni.



La condanna era arrivata il 17 maggio, il giorno della giornata mondiale contro l'omofobia. Oggi è stata eseguita la sentenza contro due giovani omosessuali condannati la settimana scorsa a 85 fustigate nella provincia indonesiana di Aceh, dove vige la legge islamica.

La punizione è la prima di questo tipo ad Aceh per il reato di rapporti omosessuali, verso i quali nell'intera Indonesia la tolleranza delle autorità sembra in diminuzione. Cinque uomini hanno alternato i colpi sulla schiena, che hanno fatto contorcere dal dolore i due giovani di 20 e 23 anni.L'evento è avvenuto nel cortile di una moschea della capitale provinciale Banda Aceh davanti a una folla di migliaia di persone. I due condannati hanno ricevuto 83 fustigate a testa, con una piccola riduzione della pena che ha tenuto conto delle settimane passate in carcere.La coppia era stata arrestata a marzo dopo l'irruzione nella loro camera d'albergo da parte di alcuni vigilantes dell'area, che aveva sorpreso di due giovani durante un rapporto e ripreso il tutto con una telecamera.Il caso non è l'unico a denotare il crescente giro di vite contro l'omosessualità.

Due giorni fa, nella capitale Jakarta un raid in una palestra-sauna aveva portato a 141 arresti tra i partecipanti maschi a quella che la polizia ha definito una festa a sfondo sessuale. Nell'arcipelago, che tradizionalmente segue una forma di Islam moderato, l'influenza dei conservatori religiosi è in crescita. Due settimane fa, il governatore della capitale Ahok, un cristiano della minoranza cinese, è stato condannato a due anni per blasfemia in seguito a un commento in campagna elettorale ritenuto lesivo del Corano...

(Globalist)


Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA