infolinks text ads

infolinks

LA SINDACA DI LAMPEDUSA GIUSI NICOLINI VINCE IL PREMIO UNESCO PER LA PACE...




La dedica al giornalista bloccato in Turchia: "Mi sento proprio di dedicarlo a Gabriele Del Grande. Lui è stato il primo a contare i morti nel Mediterraneo"



"Dedico questo premio a tutti coloro che il mare non sono riusciti ad attraversarlo perché ci sono rimasti dentro e in questo momento mi sento proprio di dedicarlo a Gabriele Del Grande. Lui è stato il primo attraverso un sito a contare i morti nel Mediterraneo, quando ancora nessuno sapeva che si moriva nel Mediterraneo. Adesso è prigioniero in Turchia, pretendo che il governo del nostro paese riporti a casa presto Gabriele”.
Con queste parole rilasciate a Radio Rai 1, Giusi Nicolini, sindaca di Lampedusa, ha commentato il premio Unesco per la Pace che le è stato attribuito.
Il prestigioso riconoscimento, istituito nel 1989, è un premio per tutte le persone, istituzioni od organizzazioni che si sono distinte per la ricerca della pace. È stato attribuito dalla giuria dell’ Houphouet-Boigny alla sindaca e all'ong francese SOS Méditerranée per aver salvato la vita a numerosi rifugiati e migranti e averli accolti con dignità. 
“Da quando è stata eletta sindaco nel 2012, Nicolini si è distinta per la sua grande umanità e il suo impegno costante nella gestione della crisi dei rifugiati e della loro integrazione dopo l'arrivo di migliaia di rifugiati sulle coste di Lampedusa e altrove in Italia”, si legge nelle motivazioni...
(The Post Internazionale0

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari