La Germania vieta i matrimoni tra i minori anche se stretti all'estero...




Fissata a 18 anni l'età minima per sposarsi. La misura contrastare la crescita del numero dei minorenni rifugiati che arrivano già sposati.



La Germania scende in campo contro i matrimoni tra minori. Il consiglio dei ministri tedesco ha approvato oggi un disegno di legge, che fissa a 18 anni l'età minima per sposarsi. Tutti i matrimoni tra persone più giovani di 16 anni verranno automaticamente annullati, mentre nei casi in cui almeno un coniuge abbia tra 16 e 18 anni, al momento della celebrazione delle nozze, sarà necessaria la decisione di un tribunale, per giungere a uno scioglimento.

Sono previste eccezioni molto circostanziate, ad esempio in caso di grave malattia, ma soltanto se nel frattempo il coniuge minorenne abbia compiuto la maggiore età. Le novità valgono anche per i matrimoni stretti all'estero.

La misura del governo tedesco punta a contrastare la crescita del numero dei minorenni rifugiati che arrivano in Germania già sposati. In base ai dati più aggiornati, che risalgono alla fine di luglio del 2016, i minori stranieri sposati registrati in Germania sono quasi 1.500. Di questi, 360 hanno meno di 14 anni...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA