Gabriele Del Grande incontra una delegazione italiana...




Alfano: "Imminente contatto con governo". Da ieri il giornalista trattenuto in Turchia ha iniziato lo sciopero dell fame.



Gabriele Del Grande ha incontrato una delegazione del consolato italiano di Smirne, che si è recata nel centro di detenzione amministrativa di Mugla, sulla costa egea meridionale della Turchia, dove è trattenuto il documentarista e giornalista italiano fermato 10 giorni fa durante un controllo al confine con la Siria. A confermare la notizia sono state fonti diplomatiche.

L'invio di una rappresentanza consolare era stato disposto dal ministro degli Esteri, Angelino Alfano, mentre l'ambasciatore d'Italia ad Ankara, Luigi Mattiolo, ha trasmesso alle autorità turche la richiesta di visita consolare, come previsto dalla Convenzione di Vienna del 1963. Ieri, in una breve telefonata ai familiari in Italia, il 35enne reporter toscano aveva raccontato di essere stato trasferito a Mugla dopo essere stato inizialmente trattenuto in un altro centro di detenzione nella provincia di Hatay, al confine turco-siriano.

"Ho in fase di lavorazione un contatto mio personale e diretto con il Governo turco, per fargli capire chiaramente qual è il livello di attenzione del nostro Paese su questa vicenda", ha annunciato il ministro degli Esteri, intervenendo a margine di una tappa del roadshow 'Italia per le imprese' in corso a Pescara...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari