Disastro in Colombia, Bbc: morte oltre 250 persone...






 (askanews) – Il mare di fango che s’è abbattuto sulla città di Mocoa, in Colombia meridionale, nella prime ore di ieri ha mietuto un numero di vittime che si fa, di ora in ora, più consistente. Secondo le forze di sicurezza, riprese dalla Bbc, sono almeno 254 le persone morte nel disastro e oltre 400 i feriti. Tuttavia si continua a cercare decine di persone che sono date per disperse.
Un bilancio diverso è stato fornito invece dalla Croce rossa colombiana, che ha verificato 206 morti, 202 feriti e 220 dispersi.
Giorni di pioggia intensa, provocata secondo gli esperti dal fenomeno di El Ninho, hanno ingrossato il fiume Mocoa e alcuni suoi affluenti. Questi corsi d’acqua sono tracimati e un mare di acqua e fango s’è abbattuto sull’omonima città, distruggendo case e isolati.
1.100 soldati almeno stanno cercando disperatamente di tirare fuori quanta più gente possibile. Il paese latinoamericano di è mobilitato e il presidente Juan Manuel Santos è andato ieri sul luogo del disastro per sovrintendere ai soccorsi, dopo aver proclamato lo stato di calamità naturale...

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA