La passione di Mohammed per le auto d'epoca che neppure la guerra ha fermato...




L'uomo vive nel quartiere di Al Shaar, ad Aleppo Est. Non ha mai voluto lasciare la sua casa e le sue auto durante il conflitto



Da Aleppo sono tante le storie che ci sono arrivate in questi lunghi anni di conflitto, la maggior parte tragice ma alcune come questa ci dicono che anche in mezzo alla morte ci sono persone che tentano di continuare una vita normale difendendo sogni e passioni. E' emblematica la storia di Mohammed Eldine Anis che aveva una piccola fabbrica di cosmetici, nel quartiere di Al Shaar, ad Aleppo Est. Ma la sua grande passione sono sempre state le auto d'epoca. Ne ha collezionate così una trentina. Non ha mai voluto lasciare la sua casa e le sue auto durante il conflitto. "Sotto i bombardamenti le sentivo come piangere, era come se anche loro avessero un'anima". Oggi le sue meravigliose auto sono solo  dei rottami, ma il signor Mohammed continuerà a custodirle, fino alla fine dei suoi giorni. 
(foto e testo dell'inviata Rai Maria Gianniti)

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari