Trump, Iran respinge la squadra di lotta degli Stati Uniti per la Coppa del mondo...




Arriva la prima risposta dopo la decisione dell'amministrazione Usa di sospendere l'ingresso in territorio statunitense dei cittadini provenienti da 7 Paesi musulmani. Ministero degli Esteri: "Decisione presa a causa delle politiche del capo della Casa Bianca". Un nuovo aumento della tensione tra Usa e Iran, che il 30 gennaio ha suscitato la reazione di Washington per aver effettuato il primo test missilistico dell'era Trump



Aveva promesso che avrebbe “applicato il principio di reciprocità” in risposta alla decisione di Donald Trump di sospendere per tre mesi l’ingresso negli Stati Uniti dei cittadini di sette Paesi a maggioranza musulmana, compresi gli iraniani. E oggi l’Iran ha tramutato in fatti quelle parole. Il ministero degli Esteri di Teheran ha reso noto che la delegazione statunitense della squadra di lotta non potrà partecipare alle gare di Coppa del mondo (Freestyle World Cup) previste nella città di Kermanshah il 16 e 17 febbraio. Baharam Qasemi, in una dichiarazione all’Irna, agenzia locale che opera sotto il controllo del ministero della Cultura e dell’Orientamento islamico, ha evidenziato che il Paese “è stato costretto ad opporsi alla partecipazione del team Usa a causa delle politiche del nuovo presidente degli Stati Uniti”. Un nuovo aumento della tensione tra Usa e Iran, che il 30 gennaio ha suscitato la reazione di Washington per aver effettuato il primo test missilistico dell’era Trump...

(Il Fatto Mondo)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari