Amnesty accusa la Ue: l'accordo con la Turchia disastro umanitario per i migranti...




L'organizzazione si raccomanda: non sia replicato, ha provocato condizioni di vita squallide



Che fosse uno schifo si era detto fin dal principio. Perché l'Europa aveva delegato Erdogan (in cambio di moltissimi soldi) a fare quello che l'odiato Trump vuole fare negli Stati Uniti, ossia chiudere le frontiere.
«L'accordo sulla gestione dei profughi tra Ue e Turchia ha lasciato migliaia di rifugiati e migranti in condizioni di vita squallide e pericolose e non deve essere replicato con altri Paesi».
 È la posizione di Amnesty International a poco meno di un anno dall'intesa, che in una relazione dal titolo "Un modello per la disperazione" documenta anche ciò che indica come «rimpatri illegali dei richiedenti asilo in flagrante violazione dei loro diritti secondo le leggi internazionali».
«L'accordo è stato un disastro per le migliaia che sono rimaste bloccate in situazioni disperate, pericolose e in un apparente limbo infinito nelle isole greche», ha affermato Gauri van Gulik, vice direttore dell'organizzazione per l'Europa.
«È estremamente ipocrita che i leader europei promuovano l'accordo Ue-Turchia come un successo, mentre chiudono gli occhi di fronte agli alti costi insostenibili di coloro che ne soffrono le conseguenze», ha aggiunto...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari