Nigeria, baby-kamikaze di 12 anni all'università: 2 morti...




In tutto tre gli attentatori: uno era un baby-kamikaze di appena 12 anni saltato in aria quando la polizia gli ha sparato facendo detonare il corpetto esplosivo



Ancora sangue per le strade della Nigeria Tre kamikaze si sono fatti esplodere all'interno dell'università di Maiduguri, nel travagliato nord-est della Nigeria percorso dal terrorismo islamico di Boko Haram, uccidendo due persone, un bambino e un professore, e ferendone almeno 17. Tra gli attentatori, hanno rivelato le autorità locali, anche un ragazzino di appena 12 anni.

Il docente stava pregando nella moschea dell'ateneo, dove si è fatto esplodere un attentatore suicida. Il baby-kamikaze è poi saltato in aria quando la polizia gli ha sparato facendo detonare il corpetto esplosivo.

E' il primo attentato a colpire una università in Nigeria e il primo grave da quando, in dicembre, il presidente nigeriano, Muhammadu Buhari, dichiarò che Boko Haram era stata "schiacciata"...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari