infolinks text ads

infolinks

L'Isis uccide un ragazzo gettandolo da un tetto: è gay e deve morire...




Ennesima esecuzione di una persona accusata di omosessualità: questa volta a Mosul


Ennesima barbarie;: jihadisti dello Stato islamico hanno ucciso mercoledì un giovane iracheno, gettandolo dalla cima di un edificio con l'accusa di essere gay.
La vittima aveva 17 anni ed è stato arrestato dalla polizia islamica a Mosul perché era ritenuto un omosessuale.
E 'stato brutalmente gettato dalla cima di un edificio di fronte a una grande folla di persone radunata nel centro di Mosu.
L'Isis ha anche fatto alcuni fillmati che mostrano un gruppo di militanti mentre spingono l'adolescente da un tetto. Del resto era stata la stessa corte islamica a decretare la morte del ragazzo attraverso questo brutale metodo: gettandolo dalla cima di un palazzo.
Negli ultimi tre anni, il gruppo estremista ha ucciso decine di uomini con l'accusa di essere gay nelle aree del controllo in Siria e in Iraq...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari