C'erano anche 13 bambini nell'aereo caduto Kirghizistan...




Le vittime sono 10 uomini, 9 donne e 13 bambini, altre 12 persone sono rimaste ferite.



Una tragedia nella tragedia. Tra le 32 persone rimaste uccise dall'incidente aereo avvenuto in Kirghizistan, dove un Boeing si è schiantato su un villaggio nei pressi dell'aeroporto di Bishkek, risultano anche 13 bambini. Ad annunciarlo è stato ministero delle Emergenze kirghiso. Precedentemente, lo stesso ministero aveva riferito di 37 morti. Le vittime sono 10 uomini, 9 donne e 13 bambini, altre 12 persone sono rimaste ferite.  

L'incidente. Il velivolo, della compagnia turca privata MyCargo Airlines, era partito da Hong Kong e trasportava carichi da parte della Turkish Airlines. Successivamente il ministero della Salute kirghiso ha precisato che l'aereo è precipitato in una zona residenziale adiacente all'aeroporto di Manas, il piu' importante del paese, a sud della capitale Biskek.

"Stando alle informazioni preliminari - ha dichiarato il vice premier kirghiso Muhammetkaly Abulgaziev - la teoria dell'attacco terroristico è esclusa, probabilmente lo schianto è stato causato da un errore del pilota". Secondo una fonte dello scalo sentita dall'agenzia Interfax, c'era una nebbia molto fitta al momento dell'incidente e la visibilità era scarsa. Sempre stando a Interfax, il Boeing si è schiantato a 1,5-2 chilometri dalla pista finendo tra le case del villaggio Dacha-Suu.


(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari