Assassinato in una imboscata a Mosul il boia dell'Isis...




Nome di battaglia Abu Sayyaf ha decapitato oltre 100 prigionieri

                                                                     Il boia dell'Isis in azione a Mosul



Lui pensava di andare in paradiso, ma probabilmente non avrà le 'vergini' che gli hanno promesso per trasformarlo in uno spietato assassino: il boia dell'Isis, l'uomo che nella sua 'carriera' ha decapitato oltre 100 persone, è stato accoltellato a morte in un'imboscata in Iraq: lo ha raccontato un giornalista iracheno all'agenzia di stampa curda Ara News, solitamente attendibile.

Soprannominato Abu Sayyaf, l'uomo sarebbe stato anche alla guida dell'Isis nello Stato di Ninive, dove è stato ucciso da un gruppo di uomini armati. Abu Sayyaf, che significa 'padre dello spadaio', è anche il nome di un'organizzazione affiliata all'Isis nelle Filippine nota per le sue decapitazioni e sequestri di persona...

(Globalist)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA

Post più popolari