#Isis, due soldati turchi bruciati vivi ad Aleppo. Nuovo video dell’orrore...






ANKARA – Due soldati turchi, catturati in Siria il mese scorso, bruciati vivi ad Aleppo. E’ quanto mostra un nuovo video dell’orrore diffuso dal sedicente Stato islamico.  Lo riportano i media internazionali.
Subito dopo la diffusione del video la Turchia ha deciso di bloccare l’accesso a Twitter, Facebook e YouTube.
Nel video, che dura 19 minuti e la cui autenticità non è stata verificata, si vedono i soldati incatenati in un campo aperto: sono collegati a una miccia che un jihadista controlla da lontano. Il fuoco corre fino ad arrivare alle due vittime, che vengono avvolte dalle fiamme.
Ma l’orrore non finisce lì. Non pago il jihadista si avvicina alle due torce umane e getta combustibile sui loro corpi, per ravvivare il rogo. Prima di venire barbaramente uccisi, i due militari appaiono in video rinchiusi in una gabbia e costretti a pronunciare una “confessione”, in cui si identificano e affermano di aver lottato contro “i soldati del Califfato”...




(blitz quotidiano)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA