COSA È SUCCESSO IL 28 DICEMBRE NEL MONDO...






Russia: Le registrazioni della scatola nera nella cabina di pilotaggio del Tu-154 precipitato nel Mar Nero il 25 dicembre 2016 rivelano che l’incidente costato la vita a 92 persone è stato causato da un guasto tecnico. Secondo le indagini, i flap non si sono aperti simultaneamente e i piloti hanno perso il controllo. La registrazione delle ultime comunicazioni tra i controllori di volo e l’equipaggio del Tu-154 non aveva rivelato segni di malfunzionamenti.  
- Siria: La Turchia e la Russia hanno raggiunto un accordo per il cessate il fuoco in Siria che puntano ad avviare entro la mezzanotte ora locale (le 23 ora italiana) di oggi. Lo ha reso noto l’agenzia di stampa statale turca Anadolu. Secondo quanto si apprende attraverso diverse fonti citate da Anadolu, Ankara e Mosca presenteranno un piano comune alle parti in conflitto per estendere anche al resto del paese la tregua instaurata ad Aleppo questo mese al fine di consentire l’evacuazione di ribelli e civili. Sono escluse le "organizzazioni terroristiche". 
- Russia: Mosca ha ammesso per la prima volta una delle più grandi cospirazioni nella storia dello sport: una sistematica e vasta campagna di doping, che ha coinvolto centinaia di atleti russi durante le Olimpiadi invernali di Sochi nel 2014 e altre competizioni. Lo riporta il New York Times, citando interviste con funzionari di Mosca che, comunque, respingono l'idea che il programma di doping fosse sponsorizzato dal Cremlino. “È stata una cospirazione istituzionale”, ha dichiarato il direttore esecutivo dell’agenzia anti-doping russa al quotidiano newyorkese. 
- Colombia: dopo lo storico accordo di pace tra le Farc e il governo colombiano, nel 2016 nessun civile è stato rapito dai guerriglieri, che negli anni hanno sequestrato migliaia di persone. In 15 anni il numero dei rapimenti è sceso del 92 per cento. I gruppi a tutela dei diritti umani riferiscono che almeno 33mila persone sono state sequestrate nel paese dal 1970. La polizia ha riferito che l'88 per cento dei sequestri avvenuti nel 2016 erano stati commessi da "criminali comuni" che non appartenevano né alle Farc, né al secondo gruppo ribelle della Colombia, l'Esercito di Liberazione Nazionale (Eln). 
- Israele: dopo la risoluzione dell'Onu contro gli insediamenti israeliani nei territori palestinesi occupati, Israele ha accusato duramente l'amministrazione Obama, ma per il momento ha sospeso il voto sulle nuove unità abitative per coloni israeliani nella parte palestinese di Gerusalemme. Il Comitato per la pianificazione abitativa di Gerusalemme ha infatti annunciato di aver rimandato il voto per autorizzare la costruzione di quasi 500 nuove case negli insediamenti ebraici di Gerusalemme est, territorio palestinese occupato. La decisione è stata apparentemente presa in seguito a una richiesta arrivata direttamente dall’ufficio del primo ministro Benjamin Netanyahu. 
- Germania: sette giovani migranti sono stati arrestati dalla polizia tedesca con l’accusa di avere tentato di dare fuoco a un senzatetto il giorno di Natale. Dalle immagini di una telecamera collocata all'interno di un vagone della metropolitana, la polizia tedesca ha individuato i responsabili, tutti di età compresa tra i 15 e i 18 anni. Sei dei giovani arrestati provengono dalla Siria, mentre uno di loro è libanese. Sono tutti arrivati a Berlino tra il 2014 e il 2016 come richiedenti asilo. 
- Germania: le autorità tedesche hanno fermato un tunisino che potrebbe essere coinvolto nell’attentato del 19 dicembre in un mercatino di Natale di Berlino in cui hanno perso la vita 12 persone. Il presunto attentatore Anis Amri, un 24enne tunisino al quale era stato rifiutata la richiesta di asilo, aveva salvato nella rubrica del suo cellulare il numero di un connazionale di 40 anni, le cui generalità non sono state diffuse dalla polizia tedesca. 
- India: Un treno passeggeri in India è deragliato all’alba nello stato settentrionale dell'Uttar Pradesh, causando il ferimento di 43 persone. Alcuni testimoni hanno raccontato che l’incidente è avvenuto mentre il treno stava attraversando un ponte su un canale dove non scorre acqua e che la visibilità era minima a causa della nebbia. Il sistema ferroviario indiano è il quarto più grande al mondo e trasporta più di 20 milioni di persone ogni giorno, ma ha un basso livello di sicurezza e sono frequenti gli incidenti. 
- Germania: il quotidiano tedesco Sueddeutsche Zeitung (Sz) ha diffuso le statistiche relative al periodo gennaio-novembre 2016 dell’Ufficio per la migrazione e i rifugiati, rivelando che 55mila migranti hanno scelto di lasciare volontariamente il paese, più del doppio di quelli che invece sono stati rimpatriati. Nel 2015 sono arrivati sul territorio tedesco circa 890mila richiedenti asilo. Nel 2016, 25mila migranti sono stati rimpatriati, in particolare quelli provenienti dalla regione balcanica che non possono vantare alcun diritto d’asilo in Germania. 
- Francia: Il ritratto del leader di centrodestra, candidato per il partito repubblicano e favorito alle presidenziali francesi del 2017, dagli esordi alla collaborazione con Sarkozy. Ecco chi è Francois Fillon

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA