Sostiene il Pkk: chiesto l'ergastolo per la grande scrittrice turca Asli Erdogan...




Aveva osato firmare un appello contro la chiusura del quotidiano filo-curdo Ozgur Gundem



Ormai non ci sono più aggettivi per commentare la stretta repressiva di Erdogan, che dopo il fallito colpo di Stato ha dato vita a un vero e proprio "contro-golpe" dalle parvenze legali: un procuratore turco ha chiesto la condanna all'ergastolo con l'accusa di "propaganda terroristica" e sostegno a favore del Pkk per la scrittrice Asli Erdogan, la filologa Necmiye Alpay e altri 7 collaboratori del quotidiano filo-curdo Ozgur Gundem, tra i 168 media chiusi dopo il fallito golpe del 15 luglio. una notizia divulgata dall'agenzia statale Anadolu.
La scrittrice (nessuna parentela con il presidente Recep Tayyip Erdogan) e l'accademica erano state arrestate ad agosto, dopo aver partecipato a una campagna di solidarietà per il giornale. Il mese scorso, una lettera dal carcere di Asli Erdogan, autrice pluripremiata di romanzi tradotti in dieci lingue, era stata letta alla cerimonia di apertura della Fiera del Libro di Francoforte, a cui partecipò nel 2008...

(Globalist)

Commenti

AIUTIAMO I BAMBINI DELLA SCUOLA DI AL HIKMA

Post più popolari

facebook