Siria, nuovi bombardamenti a nord di Aleppo: uccisi 4 bambini...






Nuovi bombardamenti hanno colpito stamani la località di Anadan, 12 km a nord della martoriata città siriana di Aleppo. Il bilancio degli attivisti della Rete siriana per i diritti umani parla di almeno quattro bambini uccisi. Le vittime appartenevano tutte alla stessa famiglia.
Ieri, secondo gli attivisti, almeno 38 civili - compresi sei minori e due donne - sono morti in operazioni attribuite alle forze del regime e agli alleati russi in Siria.
Continuano i raid aerei anche sul campo profughi palestinese di Khan Eshieh, nel Rif occidentale di Damasco. Dopo che ieri gli elicotteri del regime avevano colpito una moschea del campo, uccidendo l'imam e il muezzin, i raid russi hanno preso di mira nella notte la sede della Protezione civile locale mettendola fuori uso.
A riferirlo è la stessa direzione della Protezione civile nel Rif di Damasco. All'una di notte i caccia russi hanno sferrato due attacchi con missili termobarici colpendo direttamente la sede e causando tre feriti tra i soccorritori. Gravemente danneggiato l'edificio, che è stato dichiarato fuori uso. Intanto, stamani intorno al campo si assiste a intensi bombardamenti con missili elefante...

(Adnkronos)

Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA