#Violenzasulledonne...Ragazza violentata e filmata: identificati i 3 che hanno diffuso il video sul web...




La diciassettenne abusata nel bagno di una discoteca: ha dovuto abbandonare la casa

                                                      La ragazza è stata violentata a Santarcangelo



Una brutta storia. In parte ragazzata da incoscienti, in parte bullismo. Ma soprattutto una totale assenza di cultura di rispetto delle donne.
Adesso rischiano fino a tre anni di carcere gli amici della diciassettenne che, nel marzo scorso, è stata filmata con il cellulare mentre subiva violenza nel bagno di una discoteca a Santarcangelo, in provincia di Rimini.
La ragazza non ricordava nulla di quell'aggressione, era semiincosciente a causa dell'alcol. Le amiche, invece di aiutarla e chiamare qualcuno, hanno girato un video con lo smartphone e poi le hanno fatto vedere il filmato, che non è rimasto nascosto: prima è stato postato su whatsapp, e poi sul web.
La vicenda ha costretto la 17enne ad allontanarsi dalla sua città e a trasferirsi in un'altra regione, a casa degli zii. Adesso, otto mesi dopo l'incubo, la polizia postale ha identificato i tre giovani che hanno pubblicato il video su internet, scrivendo, tra l'altro, commenti pesantissimi sulla vittima. Sono stati denunciati per diffamazione aggravata.
Grazie a quel filmato gli inquirenti hanno individuato subito l'autore della violenza, un 22enne di origine albanese. Come se non bastasse la violenza subita, la ragazza ha ricevuto anche insulti e commenti sprezzanti da parte degli utenti che avevano accesso alle immagini che nel frattempo continuavano a circolare in rete. Ad aver diffuso il video e ad averla denigrata sono stati tre giovani che lei conosceva bene e considerava "amici". Due vivono proprio a Santarcangelo, il terzo è di Verucchio, sempre in provincia di Rimini...

(Globalist)


Commenti

UNA SCUOLA PER ATMA